lunedì 21 giugno 2021

Autentico comfort e familiarita'

Garni Erna San Vigilio

Un Adults'ONLY - Garni San Vigilio:
autentico comfort e familiarità

La tua vacanza nel bel mezzo delle Dolomiti, patrimonio dell' UNESCO

La nostra casa si trova a pochi passi dal centro del paese, è a conduzione familiare ed è l'ideale
per chi cerca un soggiorno confortevole e rilassante a prezzi moderati.
Distante solo 200 metri dagli impianti di risalita del Plan de Corones, da qui potrete facilmente sciare, fare escursioni e passeggiate, oltre alla possibilità di accedere direttamente al Sella Ronda.

Clicca qui per maggiori informazioni

Vi aspettiamo con piacere nel nostro garni.
San Vigilio vi sorprenderà in ogni stagione!

Buono sconto valido per i mesi ; giugno, luglio e settembre

UNSUBSCRIBE

sabato 19 giugno 2021

Another brick in the wall

Si impara qualcosa che non si conosce, si avanza perdendo per un attimo l'equilibrio.
Ignoto e precarietà sono due condizioni essenziali per maturare.
Vale la pena riportarlo alla mente in questo tempo che prova a semplificare, che aggiunge diritti più che doveri, che prova a tranquillizzare più che stimolare.
Vale la pena mettersi scomodi.
Perché questo è un mondo scomodo in cui vinceranno solo quelli che hanno imparato dalla strada l'incertezza del domani, quelli che sanno muoversi anche nel buio della notte. Non possiamo più scegliere per sempre ma ogni giorno sì, questo possiamo farlo. Diventeremo la somma di istanti. Mattoncini.

Dott. Aldo Rossi

Trust

Con tre risposte ad altrettanti interpelli, l'Agenzia delle Entrate, nel 2021, ha preso posizione riconoscendo fiscalmente rilevante ai fini dell'imposta di successione e donazione l'attribuzione del patrimonio nella fase del passaggio dal trustee ai beneficiari, principio della "tassazione all'uscita", cambiando la propria linea interpretativa che attribuiva rilevanza fiscale nella fase del passaggio dal disponente al trustee, principio di "tassazione all'entrata", allineandosi agli ormai numerosissimi pronunciamenti della Suprema Corte.
Due le conseguenze di rilievo.
Per chi ha già istituito un trust pagando le imposte con il principio della tassazione all'ingresso, sembrerebbe non rimanere altra strada se non quella della richiesta di rimborso.
Nella valutazione di istituire un nuovo trust non vale più il principio di fissare e cristallizzare le imposte di successione e donazione evitando un eventuale aggravio futuro, tema sempre caldo in Italia (tassazione all'uscita).

Dott. Aldo Rossi

mercoledì 16 giugno 2021

Semplificazioni in breve: Lo scadenziario

Si parte oggi con il versamento dell'imposta sugli intrattenimenti relativi alle attività svolte con carattere di continuità nel mese precedente e si passa al versamento della rata relativa al canone Rai per quei soggetti che corrispondono redditi di pensione. Da non dimenticare, poi, il versamento dell'imposta sulle transazioni finanziarie (c.d. Tobin Tax) dovuta sui trasferimenti della proprietà di azioni e di altri strumenti. E ancora, il pagamento della 4° rata del saldo Iva relativo all'anno di imposta 2020 risultante della dichiarazione annuale. Tra i versamenti da effettuare: quello sulle ritenute alla fonte su indennità di cessazione del rapporto di agenzia; su indennità di cessazione del rapporto di collaborazione a progetto; su interessi e redditi di capitale corrisposti o maturati; su redditi derivanti da perdita di avviamenti commerciale; su contributi, indennità e premi vari; su redditi derivanti da riscatti di polizze vita; su premi e vincite; su cessione titoli e valute; redditi di capitale diversi; su rendite AVS.

Irpef, split payment, liquidazione e versamento IVA

Sempre dal l 16 giugno c'è da corrispondere il versamento in unica soluzione dell'addizionale comunale all'Irpef trattenuta ai lavoratori dipendenti e pensionati sulle competenze del mese precedente a seguito delle operazioni di cessazione del rapporto di lavoro; così come il versamento dell'addizionale sui compensi a titolo di bonus e stock options trattenuta dal sostituto d'imposta. E ancora, il pagamento dell'imposta sostitutiva dell'Irpef e delle addizionali regionali e comunali sulle somme erogate ai dipendenti, nel mese precedente, in relazione a incrementi di produttività, redditività, qualità, efficienza ed innovazione. Da aggiungere agli appuntamenti di mercoledì 16: la liquidazione e versamento dell'Iva relativa al mese precedente; il versamento dell'IVA derivante da scissione dei pagamenti (split payment), oltre agli adempimenti contabili per gli esercenti del commercio al minuto che dovranno registrare, anche cumulativamente, le operazioni per le quali è rilasciato lo scontrino fiscale o la ricevuta fiscale, effettuate nel mese solare precedente.

Le scadenze tra il 21 e il 25 del mese

A soli cinque giorni dagli adempimenti del 16, il 21 giugno bisogna presentare la comunicazione all'Agenzia delle Entrate dei dati di dettaglio relativi al canone TV addebitato, accreditato, riscosso e riversato nel mese precedente e il 25 giugno è il termine ultimo per la presentazione degli elenchi riepilogativi (INTRASTAT) delle cessioni di beni e delle prestazioni di servizi rese nel mese precedente nei confronti di soggetti. 

30 giugno «bollente»

Circa 80 gli adempimenti da espletare. Per citarne alcuni, entro il 30 giugno va presentata, in formato cartaceo, la dichiarazione dei redditi del contribuente deceduto e della scelta per la destinazione dell'otto per mille, cinque per mille e del due per mille dell'Irpef e con il pagamento, in unica soluzione o come prima rata, dell'acconto d'imposta in misura pari al 20% dei redditi sottoposti a tassazione separata da indicare in dichiarazione e non soggetti a ritenuta alla fonte, senza alcuna maggiorazione. Per i soggetti Ires c'è da segnare il versamento della c.d. tassa etica e per i sostituti c.d. "minimi" il versamento delle ritenute sui redditi di lavoro autonomo operate nell'anno 2020. Tra le scadenze anche il pagamento del primo acconto 2021 e del saldo 2020 dell'Irap (in unica soluzione o come prima rata).


Dott. Aldo Rossi

sabato 29 maggio 2021

Audizioni online per gli under 16 - Invia il tuo video

Professionalità ed esperienza di docenti qualificati del team creativo dei Grandi Musical firmati Massimo Romeo Piparo, prodotti dal Sistina e dalla PeepArrow Entertainment, impartiranno lezioni delle varie discipline per insegnare agli allievi l'arte del Teatro e del Musical.

Al termine dei corsi, i ragazzi metteranno in scena, sui prestigiosi palcoscenici del Teatro Sistina a Roma e del Teatro degli Arcimboldi a Milano, un vero spettacolo dal vivo con le dinamiche produttive del grandi Musical.

L'Accademia, oltre a coniugare l'insegnamento delle materie artistiche al divertimento, rappresenta un vero e proprio vivaio, in cui i talenti si formano e si consolidano cimentandosi direttamente sul palco. Grazie alla possibilità di partecipare alle produzioni teatrali firmate dal Sistina e da PeepArrow Entertainment, il sogno di far parte di un Musical può diventare realtà, come dimostrano gli allievi dell'Accademia che in questi anni hanno preso parte a importanti produzioni televisive e teatrali, partecipando anche ai Tour italiani di alcuni celebri spettacoli di Massimo Romeo Piparo come Evita con Malika Ayane; School of Rock con Lillo Petrolo; The Full Monty con Paolo Conticini, Luca Ward, Nicolas Vaporidis ecc; Billy Elliot il Musical; Tutti Insieme Appassionatamente con Luca Ward e Vittoria Belvedere, E' cosa buona e giusta con Michele La Ginestra.

A Milano navetta gratuita dal centro città

Contatti Accademia Il Sistina: Sito Email

Button Text
Custom
Custom
UNSUBSCRIBE

venerdì 9 aprile 2021

NOVITÀ IVA VENDITE A DISTANZA - DAL 1° LUGLIO 2021

Dal 1° luglio 2021 entreranno in vigore le modifiche alla Direttiva IVA 2006/112/CE, introdotte con l’obiettivo di semplificare gli obblighi IVA dei soggetti passivi, comprese le interfacce elettroniche, impegnati nel commercio transfrontaliero nei confronti di consumatori finali, che saranno recepite nell’ordinamento nazionale mediante apposito decreto legislativo approvato in sede preliminare dal Consiglio dei Ministri il 26 febbraio 2021 e attualmente all’esame delle commissioni parlamentari. In base alle nuove disposizioni, il regime semplificato di identificazione IVA dello sportello unico – cosiddetto regime MOSS (Mini One Stop Shop) – attualmente previsto per le prestazioni di servizi di telecomunicazione, teleradiodiffusione ed elettronici (TTE) rese a consumatori finali, sarà esteso alle vendite a distanza e alle prestazioni di servizi rese a consumatori finali.

In particolare saranno introdotti due nuovi regime semplificati, il regime OSS (One Stop Shop), per le vendite a distanza di beni spediti a partire da uno Stato membro e a destinazione di consumatori finali di altro Stato membro dell’Unione europea e per le prestazioni di servizi rese a consumatori finali assoggettate all’IVA nello Stato membro di consumo, ed il regime IOSS (Import One Stop Shop), per le vendite a consumatori finali di beni importati da paesi terzi in spedizioni di valore non superiore a 150 euro.

Al fine di rendere i nuovi regimi OSS e IOSS effettivamente operativi dal 1° luglio 2021, le disposizioni europee prevedono che gli Stati membri autorizzino i soggetti passivi e gli intermediari che agiscono per loro conto a registrarsi ai fini di tali regimi speciali a partire dal 1° aprile 2021.

 

martedì 23 marzo 2021

Cerchiamo collaborazioni con professionisti

Futureconsulting

SIAMO UNA SOCIETA' DI CONSULENZA E FORMAZIONE

CERCHIAMO COLLABORAZIONI CON PROFESSIONISTI

PER

  • PREDISPORRE PROGETTI PER LA FORMAZIONE DEL PERSONALE ATTRAVERSO L'ACCESSO AI FONDI INTERPROFESSIONALI
    FINANZIAMENTI E CREDITO D'IMPOSTA
  • PROGETTI INNOVATIVI PER LA RIORGANIZZAZIONE AZIENDALE CON L'UTILIZZO DELLE TECNOLOGIE DIGITALI

PACCHETTO PMI PLUS ..
SERVIZI INDISPENSABILI PER LE PMI DELLA RINASCITA!

Clicca qui

Contatti

Future Consulting di Pirro Adele
Via Piermanni, 3/B
62010 Montecassiano (MC)

info@futureconsulting.it


Tel. 347-1723952 (anche Whatsapp)
Tel. 0733/290433
Tel. 0733/290379

Link cancellazione/Unsubscribe